Ipercoop: formazione sicurezza antincendio

Ipercoop: formazione sicurezza antincendio

Scritto il 08/06/2020
da Matteo Gasparri


Numerose sono le cause che possono determinare un incendio, tanto che spesso, dopo un sinistro, esse rimangono a lungo ignote. A tale proposito, le rilevazioni statistiche possono fornire opportune indicazioni sulle cause di incendio più frequenti, perché conoscerle renderà più agevole l’attuazione delle misure di prevenzione e di lotta contro gli incendi.

Esse sono dovute principalmente a:

  • Cause di origine elettrica;
  • Cause derivate da negligenza dei lavoratori;
  • Cause di origine termica di macchinari e impianti;
  • Anomalie o malfunzionamento di macchine e impianti;

L’emergenza è un fenomeno dannoso che può verificarsi in ogni luogo di lavoro. Compito del datore di lavoro è individuare tutte le possibili situazioni che possono dar luogo ad una emergenza e predisporre opportune procedure operative che consentano alle persone presenti in azienda di agire con criterio applicando un piano d’azione chiamato PIANO DI EMERGENZA.



E’ necessario che tutte le persone presenti, conoscano e applichino le procedure riportate nel piano di emergenza dell’azienda dopo essere state oggetto di opportune esercitazioni, da effettuarsi almeno una volta all’anno. Tali esercitazioni, risultano di notevole importanza, in quanto, tutti i lavoratori mettono in pratica le operazioni previste dal piano e quindi al verificarsi di un emergenza sono in grado di eseguire, senza indugio, le operazioni di esodo, che comprendono:

  • L’accertamento dell’entità dell’incendio;
  • La segnalazione a tutto il personale del verificarsi di un incendio mediante l’attivazione manuale di impianti acustici installati;
  • Un primo intervento sulle fiamme, mediante l’utilizzo di estintori, se le condizioni del rogo lo consentono;
  • La richiesta di intervento da parte degli Enti preposti alla gestione delle emergenze;
  • L’esclusione delle alimentazioni e delle utenze, quando possibile;
  • Il coordinamento del personale nelle fasi di esodo dai luoghi di lavoro, ponendo particolare attenzione alle persone che non hanno familiarità con il luogo in cui si trovano;
  • L’assistenza a persone con mobilità limitate;
  • Il controllo dell’avvenuto abbandono di tutte le persone presenti;

Affinchè le procedure previste dal piano possano essere adeguatamente espletate, risulta di notevole importanza la formazione e l’addestramento del personale. Per questo motivo siamo sempre più impegnati sul territorio a formare ogni singolo individuo alla gestione della sicurezza antincendio.

Il giorno 3 febbraio è toccato al personale dell’ Ipercoop di Avellino. Dopo una formazione teorica sono passati alla pratica entrando in contatto con i mezzi , i dispositivi e le attrezzature antincendio trattate durante la lezione teorica, valutandone la consistenza, il peso e la manovrabilità.
Le prove si sono articolate nella presa visione dei mezzi di estinzione più diffusi comprendenti:

  • Estintori portatili;
  • Estintori carrellati;
  • Idranti;

Ad ogni allievo è stato messo a disposizione un estintore perfettamente carico che gli ha permesso di compiere l’esercitazione collocandosi di fronte la vasca e dopo aver sfilato la copiglia e sollevato l’estintore, ha provveduto allo spegnimento totale del fuoco ritornando al punto di partenza.

Prenota anche tu un corso di formazione antincendio per il personale della tua azienda.